Come funziona un'economia circolare?

Il presupposto di base di un'economia circolare è utilizzare e riutilizzare tutto il più a lungo possibile prima di buttarlo via. Attualmente viviamo in un'economia lineare in cui la maggior parte delle cose sono progettate per essere usa e getta. Siamo incoraggiati dai produttori e dai proprietari di aziende a buttare via gli articoli che funzionano ancora e a passare all'articolo più nuovo, più veloce, più grande, più piccolo, ecc., appena uscito sul mercato.

 

landfills are full from linear economy

 

Ma chi beneficia di un'economia lineare Non i consumatori. Potrebbero possedere l'ultimo capo alla moda, ma diventerà obsoleto in pochi mesi. Non il pianeta. Le discariche sono piene di oggetti e materiali utilizzabili che non si decompongono per decenni. I produttori sono gli unici beneficiari di un'economia lineare. Tuttavia, tutti gli altri, e il pianeta, beneficeranno solo di un'economia circolare..

Cambiamenti commerciali

Creare prodotti che siano riutilizzabili o che si decompongano al 100% alla fine della loro vita è un cambiamento significativo che il business può apportare per promuovere un'economia circolare. Trovare modi per produrre beni utilizzando meno risorse naturali è un altro cambiamento che diventerà parte del nostro futuro. L'energia elettrica sfruttata dal sole e dal vento, insieme a zero rifiuti, sarà l'obiettivo per cui le aziende lavoreranno mentre l'economia passa da lineare a circolare.

 

Amsterdam has made a significant step in the transition to becoming one of the world’s first circular cities. This city is actively working towards using less raw materials i

 

Amsterdam ha compiuto un passo significativo nella transizione verso il divenireuna delle prime città circolari del mondo. Questa città sta lavorando attivamente per utilizzare meno materie prime nelle sue pratiche commerciali per promuovere meno sprechi e una maggiore sostenibilità delle risorse naturali. Il loro obiettivo è ridurre della metà l'utilizzo delle materie prime entro il 2030 e raggiungere una città completamente circolare entro il 2050.

Ripensando, riutilizzando, riciclando, riparando, rinnovando e riducendo gli sprechi, le aziende possono prolungare la vita dei prodotti e promuovere la sostenibilità.

Cambiamenti personali

Un'economia circolare non è difficile da capire: è semplicemente il cerchio della vita. Tutto viene riutilizzato il più a lungo possibile. Poi ritorna sulla terra per decomporsi o per entrare a far parte di qualcosa di nuovo.

Possiamo apportare modifiche personali che promuoveranno la sostenibilità acquistando con saggezza e riciclando. Un semplice cambiamento come passare da uno spazzolino di plastica a unospazzolino da denti in bambù promuoverà l'economia circolare. Il bambù è una risorsa rinnovabile e si decomporrà al 100% alla fine della sua vita. L'acquisto di prodotti in carta biodegradabile, articoli sfusi in meno imballaggi e alimenti biologici senza imballaggi sono piccoli cambiamenti personali che tutti possono apportare. E chiediti sempre se qualcosa può essere riutilizzato in qualche modo o donato prima di gettarlo nella spazzatura.

 

plastic-free grocery shopping

 

Cambiamenti economici

Un'economia circolare creerà più posti di lavoro e stimolerà lo sviluppo economico. Trovare modi per ridurre l'utilizzo di materie prime, ridurre gli sprechi e riciclare creerà la necessità di idee innovative e sviluppatori di business.

La crescita del business, con un occhio alla sostenibilità e all'obiettivo di zero sprechi, promuoverà la crescita economica e un pianeta più sano per le generazioni future.

 

how the linear, recycling and circular economy work

 

L'economia circolare ci offre gli strumenti per affrontare insieme i cambiamenti climatici e la perdita di biodiversità, affrontando nel contempo importanti bisogni sociali. Sei pronto a consumare meno e meglio?